Nomine a tempo determinato del personale docente della scuola primaria da GAE, da Graduatoria di istituto di I e II fascia. Pubblicazione elenco docenti convocati.

4 settembre 2018

RSS
Facebook
Google+
https://www.cobascuolatorino.it/2018/09/nomine-a-tempo-determinato-del-personale-docente-della-scuola-primaria-da-gae-da-graduatoria-di-istituto-di-i-e-ii-fascia-pubblicazione-elenco-docenti-convocati">
Twitter

Si comunica che le operazioni relative alle assunzioni a tempo determinato da graduatorie ad esaurimento, per la scuola primaria, saranno effettuate secondo il seguente calendario:

SCUOLA PRIMARIA SCUOLA POLO

I.I.S.”AVOGADRO”CORSO SAN MAURIZIO N. 8 TORINO

5 settembre 2018 – ore 9,30:

  1. supplenze ai docenti di sostegno provvisti del titolo di specializzazione inseriti nelle graduatorie di istituto di I e II fascia;

  2. supplenze ai docenti di sostegno provvisti del titolo di specializzazione non inseriti nelle graduatorie d’istituto che hanno presentato la messa a disposizione;

5 settembre 2018 – ore 11,30: supplenze annuali (fino al 31 agosto o al 30 giugno) sia sui posti comuni che di sostegno dei docenti beneficiari L. 104/92;

5 settembre 2018 – ore 14.30: supplenze annuali (fino al 31 agosto o al 30 giugno) sia sui posti comuni che di sostegno secondo l’ordine delle GAE dalla posizione n° 247 DEL PEZZO FRANCESCA alla posizione n° 416 MANOLINO STELLA, come da allegato elenco;

5 settembre 2018 – ore 9.30: supplenze annuali (fino al 31 agosto o al 30 giugno) sia sui posti comuni che di sostegno secondo l’ordine delle GAE dalla posizione n° 417 – BARBARISI ANNAMARIA alla posizione n° 586 – ARRAS MIRIAM, come da allegato elenco;

6 settembre 2018 – ore 14.30: supplenze annuali (fino al 31 agosto o al 30 giugno) sia sui posti comuni che di sostegno secondo l’ordine delle GAE dalla posizione n° 587 – DALLAVALLE ELENA alla posizione n° 752 – MICO’ PASQUALINA, come da allegato elenco;

6 settembre 2018- ore 9.30: supplenze annuali (fino al 31 agosto o al 30 giugno) sia sui posti comuni che di sostegno secondo l’ordine delle GAE dalla posizione n° 753 – VITA MARIASIMONA alla posizione n° 900 – VERMIGLIO MARGHERITA , come da allegato elenco;

7 settembre 2018- ore 14.30: supplenze annuali (fino al 31 agosto o al 30 giugno) sia sui posti comuni che di sostegno secondo l’ordine delle GAE dalla posizione n° 901 – FERRANTE EMILIA alla posizione n° 1049 – CIVELLO ENZA, come da allegato elenco;

10 settembre 2018- ore 9.30: supplenze annuali (fino al 31 agosto o al 30 giugno) sia sui posti comuni che di sostegno secondo l’ordine delle GAE dalla posizione n° 1050 – GAETA KATIUSCIA alla posizione n° 1197 – MARONGIU TATIANA, come da allegato elenco;

10 settembre 2018- ore 14.30: supplenze annuali (fino al 31 agosto o al 30 giugno) sia sui posti comuni che di sostegno secondo l’ordine delle GAE dalla posizione n° 1198 – GUARRAGI SANTINA alla fine graduatoria 1325 – CAVALIERE FABIOLA , FINO AD ESAURIMENTO DEI POSTI

  1. Docenti non specializzati sul sostegno che non sono presenti nelle GAE di Torino e sono inseriti in I fascia delle graduatorie di istituto nelle scuole della provincia di Torino.

 

Con successiva comunicazione sarà reso noto il calendario delle nomine a tempo determinato per la Scuola dell’Infanzia.

PRECISAZIONI

    • GRADUATORIA AD ESAURIMENTO

A parità di punteggio, le variabili che determinano la posizione in graduatoria, nell’ordine elencato, sono le seguenti:

1 – anno di inclusione in graduatoria 2 – preferenze (in ordine alfabetico) 3 – servizio senza demerito

4 – età anagrafica (il più giovane precede il più anziano)

DIPLOMATI MAGISTRALI – SCUOLA PRIMARIA E DELL’INFANZIA

Per effetto di quanto disposto dall’art. 4, comma 1bis, della Legge 9 agosto 2018 n. 96, al fine di salvaguardare la continuità didattica per l’a.s. 2018/19, all’esecuzione delle Sentenze sfavorevoli, da effettuarsi entro 120 giorni, si provvede trasformando il contratto a tempo determinato di durata annuale, con contratto a tempo determinato con termine finale non posteriore al 30 giugno 2019.

Agli insegnanti in attesa di Sentenza definitiva ed ancora iscritti nelle graduatorie ad esaurimento con riserva, qualora in base allo scorrimento delle graduatorie risultino destinatari di un contratto di supplenza annuale verrà conferita la supplenza con apposizione di clausola risolutiva nel contratto. Anche per tali insegnanti, una volta pervenuta la Sentenza definitiva, si procede come al punto b dell’art. 4 comma 1 bis della legge 96/2018 sopra richiamata.

CONVOCAZIONI

Alle convocazioni è necessario venire personalmente con un documento di riconoscimento in corso di validità. In caso di grave impedimento a presenziare personalmente, gli aspiranti possono delegare, per l’accettazione della proposta di assunzione e della sede di servizio, una persona di loro fiducia munita di delega e copia del documento del delegante (All. 3). In via del tutto eccezionale potrà essere inviata delega alla scuola polo entro e non oltre le ore 8,00 del 05.09.2018 alla seguente e-mail: presidenza@itisavogadro.it

I docenti che non si presenteranno di persona e che non avranno provveduto a rilasciare apposita delega saranno considerati rinunciatari. Per motivi di sicurezza si raccomanda la presenza dei soli interessati nella sala nomine.

Al fine di rendere più celeri le operazioni, si invitano i docenti a verificare preventivamente l’ubicazione delle istituzioni scolastiche e dei relativi plessi. Nel caso di scelta di più spezzoni orari, si prega di verificarne preventivamente la loro compatibilità.

    • DOCENTI NON INSERITI IN GRADUATORIA CON TITOLO DI SPECIALIZZAZIONE O ABILITAZIONE

Gli aspiranti in possesso del titolo di specializzazione per il sostegno, che hanno titolo ad essere inclusi nelle graduatorie di circolo e di istituto, hanno la priorità, nel conferimento dell’incarico anche attraverso la messa a disposizione.

La priorità opera soltanto nei confronti degli aspiranti inseriti nelle GAE – posto comune, privi del titolo di specializzazione.

All’atto della nomina i suddetti docenti dovranno consegnare il modello di autocertificazione del possesso del titolo di specializzazione, debitamente compilato, allegato alla presente (All. 1).

    • PRECEDENZA AI SENSI DELLA LEGGE L. 104/92

I docenti beneficiari della legge 104/92 – art. 21 o art. 33 comma 6, dovranno produrre copia conforme all’originale del verbale rilasciato dalle ASL competenti che attesti lo stato di handicap e un’invalidità minima del 67%.

I docenti beneficiari della legge 104/92 art. 33 commi 5 e 7 per assistenza al figlio/coniuge/genitore (All. 2), oltre a produrre copia conforme all’originale del Verbale redatto dall’ASL competente che attesti lo stato di handicap con connotazione di gravità, dovranno documentare i seguenti “status e condizioni”:

  1. Il rapporto di parentela con il soggetto disabile;

  2. L’attività di assistenza con carattere di unicità;

  3. La situazione di non ricovero a tempo pieno del soggetto disabile in istituto specializzato,

  4. La residenza del soggetto disabile;

  5. In presenza di altri familiari, dichiarazione degli stessi di impossibilità oggettiva di assistenza al soggetto disabile.

Si precisa che la priorità nella scelta della sede prevista dall’Art. 33 comma 5 e 7 (assistenza a familiare) opera solo per le scuole del comune di residenza del familiare da assistere e, solo nel caso in cui non vi siano posti, per le scuole di un comune viciniore all’interno della stessa provincia.

CONFERIMENTO NOMINE DA GAE

Le nomine saranno conferite partendo dall’aspirante con il maggior punteggio.

L’aspirante potrà scegliere sia sui posti curriculari, sia sui posti di sostegno (anche senza titolo di specializzazione sul sostegno).

Le nomine saranno effettuate fino ad esaurimento dei posti.

PRESA DI SERVIZIO

La presa di servizio deve essere fatta entro i termini stabiliti dal D.M. 131/07, presso la segreteria della sede centrale dell’istituzione scolastica alla quale si è destinati. Gli interessati, qualora impossibilitati alla presa di servizio, dovranno presentare motivata richiesta documentata a giustificazione del differimento della stessa. La dichiarazione dovrà essere indirizzata al Dirigente Scolastico della sede di servizio assegnata.

Si richiamano le sanzioni previste dal D.M. 131/07 e in particolare l’art. 8.

I Dirigenti scolastici sono tenuti a notificare agli interessati la presente, invitandoli a partecipare alle operazioni di nomina nei giorni programmati.

La presente comunicazione viene pubblicata sul sito di questo UST e vale come formale convocazione per tutti gli interessati.