Concorso straordinario docenti scuola primaria e dell’infanzia: le domande dal 12 novembre al 12 dicembre 2018

12 novembre 2018

RSS
Facebook
Google+
https://www.cobascuolatorino.it/2018/11/concorso-straordinario-docenti-scuola-primaria-e-dellinfanzia-le-domande-dal-12-novembre-al-12-dicembre-2018">
Twitter

Visto che cominciano a girare voci strane sui social, raccomandiamo a tutti quelli che hanno i requisiti a presentare la domanda di partecipazione al concorso

Chi può partecipare

Posti comuni. Diplomati magistrale entro l’a.s. 2001/02 o con diploma sperimentale a indirizzo linguistico e laureati in Scienze della Formazione Primaria che abbiano svolto, presso le scuole statali, nel corso degli ultimi otto anni scolastici,  almeno due annualità di servizio specifico nella scuola dell’infanzia o primaria, anche non continuative, sia su posto comune che di sostegno. E’ valido anche il titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia.

Posti sostegno. Docenti che, oltre ai requisiti richiesti per i posti comuni, siano in possesso dello specifico titolo di specializzazione sul sostegno o di analogo titolo di specializzazione conseguito all’estero e riconosciuto in Italia.

Prova orale non selettiva

La prova orale ha una durata massima di 45 minuti così suddivisi:

  • 30 minuti per la una lezione simulata, preceduta da un’illustrazione delle scelte contenutistiche, didattiche e metodologiche compiute;
  • 15 minuti per il colloquio con la commissione sui contenuti della lezione e sull’accertamento della lingua straniera.

La valutazione della prova avverrà sulla base di una griglia nazionale di valutazione (tutte le commissioni dunque avranno un’unica griglia)

Punteggi

I docenti in possesso del diploma magistrale conseguito con la votazione di 100/100 avranno il punteggio massimo di 5 punti. Ecco nel dettaglio la formula per il calcolo del voto da attribuire al diploma in base al voto conseguito: voto conseguito – 75, il risultato che deriva dalla sottrazione dovrà essere diviso per cinque.

I docenti che sono in possesso anche della laurea si vedranno attribuire altri 2 punti, mentre per quelli che hanno conseguito anche un master il punteggio da attribuire sarà pari a 0,5 punti per ogni titolo (pertanto, chi avrà conseguito tre master, si vedrà attribuire 1,5 punti). Inoltre, nella tabella di valutazione dei titoli sono specificati anche gli altri punteggi che possono essere attribuiti per corsi in lingua straniera di livello C1 o C2, pubblicazioni e altro.

Il servizio verrà valutato 5 punti per ogni anno di servizio svolto, che sia di almeno 180 giorni o che sia stato svolto dal 1° febbraio fino almeno agli scrutini. Nel caso un docente abbia svolto servizio sia su posto comune sia su posto di sostegno, si valutano entrambi per un punteggio massimo di 50 punti.

Il voto finale del concorso straordinario sarà dato dalla somma dei punteggi derivanti da titoli (massimo 20 punti) e servizi e del voto conseguito alla prova orale non selettiva, per la quale è possibile conseguire un massimo di 30 punti, attribuibili secondo la griglia di valutazione nazionale.

 

Le domande si potranno presentare a partire dalle ore 9.00 del 12 novembre 2018 fino alle ore 23.59 del 12 dicembre 2018.

Il candidato che vuole concorrere per più procedure concorsuali presenta un’unica istanza con l’indicazione delle procedure concorsuali cui intenda partecipare.

L’istanza di partecipazione al concorso, si presenta esclusivamente attraverso il sistema informativo POLIS (istanze online)

 

Per consulenza agli iscritti (o a chi intende iscriversi) inviare mail a: cobas.torino@gmail.com

 

Anteprima Pdf:

Anteprima Pdf: