10 Novembre 2010

Ulteriore conferma a quello che, come Cobas, abbiamo sempre detto e pubblicato sul nostro vademecum “salvadocenti”

Il non collaborazionismo e la denuncia di situazioni di illegalità nelle scuole comincia a dare qualche frutto

Il ministero dell’Istruzione con la nota prot n. 9839 fornisce indicazioni e chiarimenti ai Dirigenti scolastici sulle corrette procedure per la sostituzione dei docenti assenti, finalizzate a “garantire ed assicurare il prioritario obiettivo del diritto allo studio e della piena funzionalità delle attività didattiche” . Nel richiamare la nota prot. 14991 del 9.10.2009, l’Amministrazione evidenzia che “l’istituto delle ore eccedenti, considerato l’ammontare limitato delle risorse disponibili, annualmente definito e di celere esaurimento, ha natura emergenziale ed ha come finalità lo specifico obiettivo di consentire la sostituzione immediata e limitata nel tempo del docente assente, in attesa della nomina del supplente temporaneo avente diritto”.  Il MIUR ribadisce, pertanto, che qualora non risulti possibile assicurare la sostituzione ricorrendo a personale in servizio nella scuola con ore a disposizione o di “contemporaneità non programmata”, o mediante attribuzione di ore eccedenti nel limite delle risorse assegnate e di 6 ore settimanali oltre l’orario d’obbligo, i dirigenti possono assumere supplenti “anche nel caso di assenza del titolare per periodi inferiori a 5  giorni nella scuola primaria, come previsto dall’art. 28, c. 5 del CCNL e a 15 giorni nella scuola secondaria”.

Nella nota viene evidenziata, anche, l’opportunità di non ricorrere a personale in servizio su posti di sostegno, “salvo casi eccezionali non altrimenti risolvibili”.  E’, inoltre, sottolineato che per la sostituzione del personale assente non si possono utilizzare le risorse del Fondo di istituto “visti i vincoli specifici di destinazione previsti dal contratto stesso nell’utilizzo di tali risorse”.

 

 

Materie di contrattazione d’istituto, orari di lavoro, assegnazione sedi di servizio ed utilizzazione del personale docente ed ATA. Erronea disapplicazione contratti ed erronea applicazione D.L.vo n° 150/2009.

 

 

5 Novembre 2010

Pubblicato l’elenco definitivo, distinto per distretti, compilato ai sensi dei DD.MM. 68 e 80 del 2010. Il suddetta elenco viene pubblicato all’albo ilgiorno 5 novembre 2010.A partire dal giorno successivo a quello di pubblicazione, i Dirigenti Scolastici dovranno attingere da questo elenco per l’attribuzione delle supplenze temporanee per assenze del personale in servizio nelle rispettive …

25 Ottobre 2010

Chiunque vi abbia interesse ha facoltà di prenderne visione ed entro il giorno 28 ottobre 2010, può far prevenire reclamo scritto, anche brevi manu o via fax (n. 0114404306) o via mail (agli indirizzi sottoindicati), esclusivamente per errori materiali od omissioni, al Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale che ha curato la procedura concorsuale, il quale può procedere alle rettifiche anche d’Ufficio senza dare comunicazione agli interessati.

 

 

12 Ottobre 2010

Il personale che intende avvalersi della possibilità di richiedere i permessi retribuiti per diritto allo studio (150 ore) per l’anno 2011, può presentare

domanda a questo USP, tramite la scuola di servizio ed utilizzando esclusivamente il modello allegato dal “15 Ottobre 2010 al 15 Novembre 2010”. La scadenza del 15 Novembre è perentoria e non saranno pertanto ammesse le istanze presentate oltre tale data.

 

8 Agosto 2010

Ieri la Ministra Gelmini ha annunciato 16.500  immissioni in ruolo dal prossimo 1 settembre 2010, di cui 10.000 per i docenti e 6500 per il personale ATA.

Una goccia nel mare della precarietà: solo 10.000 assunzioni tra i docenti su oltre 50.000 posti liberi e 130.00 docenti presenti nelle graduatorie ad esaurimento; solo 6500 assunzioni tra il personale ausiliario, tecnico e amministrativo quando i precari ATA rappresentano circa il 40% dell’organico.

E la distribuzione di questa miseria sarà fortemente condizionata dai pesanti tagli degli organici (40.000 tra docenti ed ATA) e dalla loro  distribuzione geografica: le assunzioni più numerose (naturalmente si fa per dire) saranno effettuate al Nord (soprattutto in Lombardia e Veneto), dove i tagli sono stati inferiori, mentre al Sud e alle altre regioni,  che hanno subito i tagli più pesanti e che presentano il numero più alto di esuberi e soprannumerari, toccheranno veramente le briciole.

Ribadiamo ancora una volta che al Governo conviene utilizzare i precari, in quanto retribuiti ben il 30% in meno del personale stabile, tra stipendi estivi inesistenti e scatti di anzianità di cui non godono.

Nella scuola i precari (supplenti annuali e fino al termine delle attività didattiche) sono oltre 200.000. Parecchie decine di migliaia i supplenti dei presidi per sostituzione di personale assente. Insomma 1 su 5 dei docenti hanno un contratto a tempo determinato e addirittura quasi 1 su 2 del personale Ata. E’ evidente che con questi pesanti tagli degli organici e con queste assunzioni con il contagocce non si risolve il problema del precariato scolastico:

IL PROSSIMO ANNO NON SOLO I PRECARI SARANNO ANCORA PU’ NUMEROSI MA MOLTISSIMI DI LORO, GRAZIE AI TAGLI, DIVENTERANNO DISOCCUPATI

  • Basta con i tagli degli organici e di risorse per la scuola
  • Immediato rispetto della sentenza del Tar con ridefinizione dell’organico di diritto 2010/11 per gli istituti tecnici e professionali
  • Integrale rispetto della sentenza del Tar del Lazio con il ripristino  nell’organico di fatto dei posti tagliati a seguito dell’applicazione dell’illegittima circolare ministeriale sull’organico di diritto
  • Concessione di tutti i posti in deroga richiesti dalle scuole per il sostegno
  • Immissione in ruolo di tutti i precari su tutti i posti disponibili
  • Concessione delle classi a tempo pieno a tutte le scuole che ne hanno fatto richiesta

6 Agosto 2010

La data di presentazione delle domande di utilizzo è prorogata al 10 AGOSTO 2010, pertanto la pubblicazione delle utilizzazioni e assegnazioni provvisorie è prorogata al 19 AGOSTO 2010.

19 Luglio 2010

Graduatorie personale ATA Graduatorie 2010   Graduatoria Definitiva 24 Mesi         Circolare graduatoria permanente provvisoria Graduatoria Provvisoria 24 Mesi Fac-simile ricorso           Graduatorie 2009   Circolare graduatoria permanente definitiva Graduatoria Definitiva 24 Mesi Elenco Esclusi Elenco aspiranti  beneficiari della priorita’ nella scelta della sede, per l’anno scolastico 2009/2010, …

Graduatorie personale ATA Graduatorie personale ATA Graduatorie 2010   Graduatoria Definitiva 24 Mesi       Circolare graduatoria permanente provvisoria Graduatoria Provvisoria 24 Mesi Fac-simile ricorso                        Graduatorie 2009   Circolare graduatoria permanente definitiva Graduatoria Definitiva 24 Mesi Elenco Esclusi   Elenco aspiranti  beneficiari della …

18 Luglio 2010

  Trasferimenti anno scolastico 2010/2011   Pubblicazione trasferimenti anno scolastico 2010/2011 Scuola Materna (Circolare) (Trasferimenti provincia Torino) (Trasferimenti nazionali) Scuola Elementare (Circolare) (Trasferimenti provincia Torino) (Trasferimenti nazionali) Scuole Medie  (Circolare) (Trasferimenti provincia Torino) (Trasferimenti nazionali) Scuole Superiori  (Circolare) (Trasferimenti provincia Torino) (Trasferimenti nazionali) Personale Ata (Circolare) (Trasferimenti provincia Torino) (Trasferimenti nazionali) Personale educativo (Circolare) (Trasferimenti …

25 Maggio 2010

 Personale A.T.A.: Graduatorie I e II fascia esaurite [pdfjs-viewer url=http://www.nuovasocieta.it/cobas/scuola/images/stories/pdf/atagraduatorieesaurite.pdf viewer_width=100% viewer_height=700px fullscreen=true download=true print=true openfile=false]

Utilizzazioni e assegnazioni  provvisorie  personale Ata

 Personale Ata: Pubblicate le graduatorie provvisorie d’Istituto di 3° fascia. Si può presentare reclamo scritto entro il 5 dicembre 2008 al Dirigente Scolastico che ha proceduto alla valutazione della domanda. Visualizza la posizione in graduatoria

 Emanato il regolamento degli organici ATA: si confermano o tagli previsti dalla legge 133. Cosa accadrà il prossimo anno scolastico in Piemonte?  

Passaggi di profilo personale ATA La nota prot. 19008 del 14 Gennaio comunica che le domande si presentano dal 29 gennaio al 17 febbraio 2010   INDICAZIONI COBAS SU concorsi mobilita’ professionale personale ATA: PASSAGGIO DI PROFILO da un’arEa inferiore all’area immediatamente superiore

Concorso 24 mesi personale ATA anno 2010 Si comunica  che   con   proprio decreto n. 2495/U del  8 Marzo 2010  è stata fissata, per il giorno 15 Marzo 2010, la data  di pubblicazione dei bandi di concorso all’albo di questo Ufficio Scolastico Regionale – via P. Micca  n. 20 Torino -. TERMINE  PERENTORIO DI SCADENZA DELLA PRESENTAZIONE …